Direzione

Roberto Pasanisi, psicologo clinico, italianista, scrittore, editore e giornalista, è nato a Napoli nel 1962. Già docente di Lingua e letteratura italiana, di Politica e società italiana e di Storia del cinema italiano alle Università di Galaţi, Mosca e Lovanio, già docente e direttore del Master di Psicologia dell’Accademia di Belle Arti “Fidia” di Vibo Valentia, già docente di Storia del cinema e del video e di Teoria e metodo dei mass media all’Accademia di Belle Arti “Fidia”, è attualmente Direttore dei Dipartimenti di Comunicazione e Didattica dell’arte; di Arti visive; e di Progettazione e arti applicate all’Università degli Studi Artistici “Kandinskij” di Trapani, all’interno del Polo Universitario “Principe di Napoli”, dove è docente di Storia e teoria dei nuovi media, di Principi e tecniche della terapeutica artistica, di Storie e modelli dell’arteterapia, di Tecniche espressive integrate, di Cinematografia e di Teoria e analisi del cinema e dell’audiovisivo; nonché Capo Ufficio Stampa e Pubbliche relazioni.

È direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli (del quale dirige anche le Edizioni omonime, la rivista internazionale di poesia e letteratura “Nuove Lettere” ed il Corso di formazione in Scrittura Creativa) e del CISAT (Centro Italiano Studi Arte-Terapia, dove è analista didatta, docente di alcuni Master di Psicologia, anche A Distanza, direttore dei corsi di Formazione in Psicoarteterapia – un modello di psicoterapia da lui fondato nel 1994 – e del “Giornale Italiano di Arteterapia”). Dirige la Scuola di formazione politica “Guido Dorso” e la rivista telematica “Politiké”.

Traduttore di poeti classici e contemporanei (l’ultimo, Mothers, Shoes and Other Mortal Songs del poeta ed americanista bosniaco-americano Mario Susko),ha pubblicato tre raccolte di versi (fra le quali Sulla rotta di Magellano, Napoli, Edizioni dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli, 1996; prefata da Giorgio Barberi Squarotti), alcuni volumi saggistici (fra gli altri Le «muse bendate»: la poesia del Novecento contro la modernità, Pisa-Roma, I.E.P.I., 2000; Con le armi della poesia, Napoli, Edizioni dell’ Istituto Italiano di Cultura di Napoli, 2008; introduzione di Sergio Givone; E piove in petto una dolcezza inquieta, Napoli, Edizioni dell’ Istituto Italiano di Cultura di Napoli, 2016) e circa trecento articoli di letteratura e di psicologia in riviste specializzate italiane e straniere. Si occupa principalmente di psicologia clinica, metricologia (nell’àmbito della quale ha ideato la ‘metroanalisi’) e di psicologia della letteratura e, come autori, di Lorenzo Spirito Gualtieri, del D’Annunzio del Poema Paradisiaco, di poeti italiani del Novecento (Caproni e Pasolini specialmente), di Mallarmé. Nel 2002 ha ricevuto il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la saggistica. È uscito il suo romanzo Gli angeli, Salerno, Ripostes, 2004. Suoi racconti sono stati pubblicati in riviste letterarie e quotidiani. Collabora come opinionista ad alcuni giornali, con articoli di argomento psicologico, letterario, politologico e sociologico.

 

 

2017  - CISAT (Centro Italiano Studi Arte-Terapia) - via Bernardo Cavallino, 89 ("la Cittadella") 80131 Napoli
tel. +39 081 5461662 - fax +39 081 2203022 - posta elettronica: cisat@centrostudiarteterapia.org